Nuovi contesti tecnologici e nuove capacità nella prospettiva inclusiva

  • Paola Damiani Pensa MultiMedia Editore

Abstract

Nello scenario attuale, la cultura, le politiche e le pratiche educative e formative – formali, non formali e informali– si trovano sempre più ad interagire attraverso continui adeguamenti e aggiornamenti. Tale complessità strutturale è foriera di grandi potenzialità e di altrettanto grandi criticità. Tra queste, la crescita della povertà educativa e l’aggravarsi delle diseguaglianze, anche in riferimento ai nuovi contesti tecnologici, determinano una nuova emergenza democratica ed educativa a livello planetario. Partendo dai contributi della letteratura sui rischi e sui vantaggi connessi all’utilizzo pervasivo delle tecnologie negli spazi di confine on-off line, si intende proporre una prospettiva di studio che mette in luce il ruolo delle capacità emotivo-relazionali e metacognitive quali fattori protettivi e proattivi per il co-sviluppo personale e collettivo in ottica inclusiva.

Pubblicato
2019-06-26
Sezione
Articoli