Luoghi formativi: dall’agorà alla cittadinanza digitale

  • Anita Gramigna Pensa MultiMedia Editore
  • Giorgio Poletti

Abstract

Lo scopo di questa riflessione, condotta da due diversi punti di vista, uno di
carattere filosofico-educativo ed uno di carattere scientifico-tecnologico, è
di indagare sul concetto di agorà, come spazio pubblico per eccellenza, con
richiamo alla tradizione classica.
Simbolo, e mito, della democrazia fondata sul discorso e sul dialogo, oggi
essa è approdata in “luoghi” a gestione tecnologica, con risvolti “virtuali” talora
oscuri negli scopi. In questa prospettiva attuale, i due autori individuano
elementi positivi e negativi, connessi con forza al diverso substrato culturale
e alla differente sensibilità verso i saperi del passato e del presente.

Pubblicato
2019-07-18
Sezione
Articoli