Il contributo degli Exergames per lo sviluppo delle funzioni esecutive dei bambini con disturbi dello spettro autistico. Revisione sistematica della letteratura

Autori

  • Dario Colella
  • Domenico Monacis

DOI:

https://doi.org/10.7346/-feis-XX-01-22_13

Abstract

La presente revisione sistematica della letteratura ha l’obiettivo di valutare gli effetti degli Exergames sulle funzioni esecutive in bambini con Disturbi dello Spettro Autistico, al fine di (a) evidenziare e dedurre possibili implicazioni didattiche e  metodologiche per gli insegnanti e (b) progettare interventi didattici di attività fisica inclusivi e adattati che prevedano l’utilizzo delle tecnologie. La ricerca bibliografica ha previsto, utilizzando il modello PRISMA, la consultazione delle seguenti banche dati: SPORT Discuss, Pubmed, Scopus e Web of Science. I risultati hanno evidenziato il miglioramento generale delle funzioni esecutive – attenzione, memoria di lavoro, controllo inibitorio e flessibilità cognitiva – delle prestazioni motorie – forza muscolare, velocità di reazione e coordinazione, con il miglioramento della motricità fine degli arti – e la riduzione dei comportamenti ripetitivi e involontari. Indirizzi di ricerca futuri potrebbero prevedere studi condotti nel mediolungo termine, al fine di valutare l’efficacia di protocolli di intervento basati sugli Exergames sulle funzioni esecutive, e le possibili ricadute sullo stato di salute generale e sulla qualità della vita in bambini e adolescenti con Disturbi dello Spettro Autistico, in modo tale da progettare interventi didattici specifici ed orientare le politiche di salute e welfare. 

##submission.downloads##

Pubblicato

2022-01-31

Fascicolo

Sezione

Articoli