La relazione formativa tra medico del territorio e il paziente immigrato

Autori

  • Pasquale Renna Pensamultimedia

DOI:

https://doi.org/10.7346/-fei-XVIII-02-20_11

Abstract

La relazione tra medico e paziente immigrato, oggi, è un importante banco di prova per un radicale ripensamento di una concezione della salute che sia incentrata su un patto educativo di corresponsabilità tra un professionista riflessivo e un cittadino attivo. In particolare, il medico del territorio è, oggi più che mai, chiamato ad essere educatore di stili di vita salutogenici, e promotore di una mentalità interculturale, nel contesto di una società europea e, nella fattispecie, italiana, sì multiculturale, ma in cui resta aperta la sfida di una convivenza costruttiva tra i popoli che li faccia sentire partecipi di una medesima comunità di destino.

##submission.downloads##

Pubblicato

2020-06-30

Fascicolo

Sezione

Articoli