Tessitori di tele d’acqua. L’incontro tra talento, luogo e contesto

  • Rita Minello Pensa MultiMedia Editore

Abstract

La fragilità della scienza ha determinato il sorpasso della tecnica, nel quadro
dell’accelerazione temporale. Nasce, da tale evidenza, una rinnovata interrogazione
sull’originarietà e indisponibilità della vita nell’epoca della riproducibilità
e manipolabilità.
Salvaguardare la centralità antropologica significa comprendere che i nuovi
processi necessari alle regioni educative passano attraverso sfide di generatività
e di formazione dei talenti, in una cornice di senso, frutto di relazioni
interattive di contesto.

Pubblicato
2019-07-18
Sezione
Articoli