Pedagogia, sostenibilità e crisi: riflessione su una ricerca in ottica di genere al tempo del Covid 19

Autori

  • Caterina Braga Pensa MultiMedia Editore

DOI:

https://doi.org/10.7346/-fei-XIX-01-21_27

Abstract

La complessità della realtà attuale, caratterizzata da tensioni ambientali, economiche e sociali, aggravate dalla crisi pandemica, richiede segnali di attenzione alla centralità della persona.
Nel re-start post Covid-19, porre attenzione al valore delle diversità significa stare nelle trasformazioni in modo generativo, sinergico e progettuale. Durante il lockdown le donne hanno conosciuto in misura maggiore fatica, sofferenza e precarietà, ma allo stesso tempo la pandemia ha evidenziato il loro ruolo essenziale. Possono essere considerate interlocutrici privilegiate per la stesura di strategie atte ad affrontare le sfide della società di oggi. Questo sarà possibile creando nuovi “luoghi” di dialogo, confronto e partecipazione, che possano portare ad un empowerment in termini anche di salute e benessere.
In questa prospettiva si rende necessaria una continua ricerca di contesti, ambienti e strumenti per l’educazione affinché tutti possano essere coinvolti in chiave “capacitativa”.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-04-29

Fascicolo

Sezione

Articoli