Promuovere la sensibilità interculturale degli insegnanti in formazione: empatia, riduzione del pregiudizio e inclusione

Autori

  • Giordana Szpunar Pensamultimedia
  • Sara Gabrielli

DOI:

https://doi.org/10.7346/-fei-XVIII-04-20_08

Abstract

La proposta di contributo si colloca nell’ambito della pedagogia sociale e interculturale e si sofferma sull’importanza della formazione pre-servizio delle e degli insegnanti, volta all’acquisizione di una prospettiva interculturale, legata a prassi didattiche e educative supportate da un atteggiamento orientato alla promozione del rispetto delle diversità. Oggetto del contributo è la presentazione di un progetto di ricerca esplorativa che ha coinvolto le studentesse e gli studenti iscritti al III e al IV anno del CdS di Scienze della formazione primaria di Sapienza, Università di Roma e che ha previsto una specifica formazione su alcune delle strategie di riduzione del pregiudizio da poter applicare, anche nella didattica ordinaria, in contesti scolastici (contatto intergruppi, empatia). La formazione è stata preceduta e seguita dalla somministrazione ai partecipanti di strumenti di rilevazione del pregiudizio implicito ed esplicito.

##submission.downloads##

Pubblicato

2020-12-29

Fascicolo

Sezione

Articoli