Migliorare la didattica universitaria: Il cambiamento organizzativo e il ruolo del Change Agent

  • Monica Fedeli Pensa MultiMedia Editore

Abstract

Il modello Teaching4Learning@Unipd, realizzato all’interno del contesto accademico
patavino, è focalizzato, sia su un programma di faculty development per il rinnovamento
della didattica, sia sulla promozione dello sviluppo organizzativo. Il modello
Teaching4Learning@Unipd ha al suo interno diverse caratterizzazioni, tra le quali vi è
quella dei Change Agents (CA), che si configura come un percorso ‘privilegiato’, per
quei docenti che si sono resi disponibili ad agire come mid-manager e quindi come
anello di congiunzione tra colleghi e tra questi e il dipartimento di appartenenza, sempre
con la finalità, di sostenere, facilitare e promuovere miglioramento e cambiamento
nei processi di insegnamento/apprendimento.
Il contributo qui presentato riporta proprio i risultati finali del percorso formativo vissuto
dai CA, relativamente alle loro riflessioni raccolte dopo ogni sessione e alla somministrazione
del questionario finale che ha consentito di rilevare i punti di forza e di
debolezza del percorso, di cogliere il livello di spendibilità percepito delle partiche
sperimentate, il cambiamento delle prospettive di insegnamento/apprendimento dei
docenti, ma anche gli aspetti su cui i partecipanti ritengono di poter agire come CA.

Pubblicato
2019-07-18
Sezione
Articoli