La pedagogia nell’era digitale: il ruolo dei social media nella promozione dell’attività motoria

Autori

  • Patrizia Belfiore

DOI:

https://doi.org/10.7346/-feis-XX-01-22_04

Abstract

La letteratura di diverse aree di studio riporta che i social media, in particolare i new social media (Facebook), svolgono un ruolo importante per la società nel terzo millennio: di conseguenza, questo tema richiede l’attenzione continua anche della comunità pedagogica. Facebook ha avuto un grande potenziale per aumentare la conoscenza e la percezione del concetto di well-being e di educazione motoria, ma il suo ruolo è ancora in via di definizione. I siti Web di social media sono ampiamente utilizzati non solo dalle giovani generazioni, ma anche dalla popolazione adulta e anziana per trovare informazioni relativamente al  benessere e all’attività motoria. L’obiettivo del paper è dimostrare, mediante una survey online, come e quanto Facebook
promuova il benessere incoraggiando la pratica dell’attività motoria. L’analisi statistica dei dati, utilizzata in un approccio integrato e complementare, è stata l’analisi della corrispondenza multipla, l’analisi dei cluster e le tabulazioni incrociate. Il campione finale era composto da 1.820 utenti di Facebook. Partendo dai risultati della ricerca, si può sostenere che gli utenti di Facebook vorrebbero avere più “informazioni certificate” sull’educazione della pratica motoria attraverso i social media.

##submission.downloads##

Pubblicato

2022-01-31

Fascicolo

Sezione

Articoli