Potenzialità dell’esercizio fisico nel miglioramento della sintomatologia dell’ADHD

Autori

  • Francesca Caso
  • Mattia Caterina Maietta

DOI:

https://doi.org/10.7346/-feis-XX-01-22_03

Abstract

L’esercizio fisico ha un ruolo di primaria importanza nel trattamento del deficit di disturbo dell’attenzione da iperattività (ADHD). Gran parte della letteratura scientifica sostiene che gli effetti dell’attività fisica, del movimento e dello sport agiscono sulla riduzione dei sintomi principali dell’ADHD, migliorando anche le funzioni esecutive. In questa review, si offre una breve panoramica sulla potenzialità che ha l’esercizio fisico nel miglioramento della sintomatologia dell’ADHD, sia esso a breve, che a lungo termine. Si è riscontrato, infatti, che gli effetti positivi osservati dopo l’esercizio aerobico acuto sono promettenti, mentre sono ancora pochi e carenti gli studi relativi all’intervento fisico a lungo termine, sebbene in entrambi i casi si riscontrino benefici, in generale, per la persona.

##submission.downloads##

Pubblicato

2022-01-31

Fascicolo

Sezione

Articoli