Equità e curriculum implicito: le disuguaglianze nascoste in classe

  • Elisa Amico Pensa MultiMedia Editore

Abstract

Il presente articolo si sofferma sul livello micro-interazionista dell’istituzione scolastica al fine di analizzare quegli aspetti del curriculum implicito
che possono avere una certa influenza in classe in termini di equità. Il curriculum implicito, oltre alla gestione del setting formativo, concerne la
dimensione relazionale della didattica. Per esempio, le aspettative degli insegnanti costituiscono un elemento chiave che può avere conseguenze in
termini di disuguaglianze (es. “effetto Pigmalione”) e sul clima di classe. Uno studio di caso realizzato nel 2016 in una scuola secondaria di primo
grado di Torino mette in evidenza la rilevanza del curriculum implicito in classe e fornisce spunti di riflessione-azione a insegnanti, educatori, dirigenti
scolastici e decisori politici.

Pubblicato
2019-03-01
Sezione
Articoli