Tutorship e video annotazione: il punto di vista degli insegnanti

Authors

  • Giovanni Bonaiuti
  • Antonio Calvani
  • Patrizia Picci

Abstract

L’impiego dei video digitali presenta interessanti promesse per la formazione degli insegnanti, in particolare grazie alle poten zialità
offerte dalla video annotazione, che consente a più soggetti, anche a distanza, di inserire e condividere commenti e opinioni sugli stessi video. Questo lavoro intende studiare il punto di vista di insegnanti verso questa tecnologia, tenendo conto sia delle loro valutazioni esplicite che di connotazioni più emotive che possono caratterizzare la loro percezione. A questo scopo vengono confrontate diverse modalità d’uso della video annotazione, impiegata da un lato come forma di autoriflessione personale, dall’altro in contesti varia mente supportati da tutorship: con un mentore di fiducia, con una gruppo di pari, con un esperto del mondo accademico. Si sottolinea come, per un’eventuale messa a regime di questa tecnologia, sia importante intervenire anche sugli aspetti culturali e psicosociali che regolano la condizione emotiva che si genera nel rendere oggetto di osservazione e di valutazione il proprio comportamento didattico.

Downloads

Published

2014-10-24

How to Cite

Bonaiuti, G., Calvani, A., & Picci, P. (2014). Tutorship e video annotazione: il punto di vista degli insegnanti. ITALIAN JOURNAL OF EDUCATIONAL RESEARCH, 246–258. Retrieved from https://ojs.pensamultimedia.it/index.php/sird/article/view/253

Issue

Section

Researches