Il museo come spazio per l’educazione allo sviluppo sostenibile. Un percorso di formazione del Sé attraverso l’arte del ritratto

Autori

  • Martina Ercolano

DOI:

https://doi.org/10.7346/-fei-XIX-02-21_24

Abstract

Il museo contemporaneo è definito museo educativo, luogo di memoria, di narrazione e di esperienza ed entra a pieno titolo nel Sistema Formativo Integrato come spazio di formazione non formale e informale, garantendo opportunità di crescita sociale e culturale ad un pubblico eterogeneo. Il contributo focalizza l’attenzione sul museo come contesto per l’educazione permanente e sulle professionalità museali impegnate nei servizi educativi, in particolare si guarda al Responsabile della mediazione e dei servizi educativi museali e all’Educatore museale, i cui titoli di accesso alla professione, ruoli, competenze e funzioni sono ben delineati nei documenti ICOM dell’ultimo decennio. Viene infine presentato un progetto, ancora work in progress, dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli ideato in sinergia con il Museo di Capodimonte che si rivolge ai giovani adolescenti e si pone l’obiettivo di realizzare percorsi di visita laboratoriali e partecipativi centrati sulla formazione del Sé attraverso l’arte del ritratto.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-07-27

Fascicolo

Sezione

Articoli