L’analisi del discorso come strumento di Ricerca-Azione-Formazione sulla critical literacy education

Autori

  • Francesco Fabbro Pensamultimedia

DOI:

https://doi.org/10.7346/-fei-XVIII-02-20_16

Abstract

L’intento dell’articolo è evidenziare come il metodo dell’analisi del discorso può essere efficacemente impiegato sia come strumento di ricerca educativa che di formazione nell’ambito di ricerche-azione partecipative con gli insegnanti. In particolare, il contributo si concentra sull’applicazione dell’analisi critica del discorso alla formazione in tema di critical literacy education, un particolare approccio all’alfabetizzazione attraverso il quale promuovere la consapevolezza linguistica critica e l’agentività socioculturale degli studenti. Al fine di illustrare chiaramente l’applicazione di un metodo articolato in un’analisi micro-testuale dei dati qualitativi e in un’analisi socioculturale delle pratiche educative si introduce uno specifico modello di analisi del discorso per poi mostrare, attraverso un esempio desunto dalla letteratura, come esso sia stato impiegato in un caso di ricerca-azione-formazione con alcuni futuri insegnanti. Infine, si sottolinea come l’analisi critica del discorso possa contribuire alla progettazione di percorsi inclusivi di insegnamento e formazione in una scuola multiculturale e impegnata sulle questioni dell’uguaglianza e della giustizia sociale.

##submission.downloads##

Pubblicato

2020-06-30

Fascicolo

Sezione

Articoli