Il docente di qualità fra utopia e certezze

Autori

  • Danila Toma

Abstract

Il dibattito circa il profilo professionale del “docente di qualità” non è recente: nel 1996, il Centro per la Ricerca e l’Innovazione Educativa (CERI) aveva già pubblicato una ricerca riguardante la qualità dell’insegnamento. Tuttavia, una tale questione ha assunto rilevanza solo negli ultimissimi anni.
Riflettere su questo concetto, dunque, diventa un’azione interessante – se non obbligatoria. In primo luogo, ci è richiesto di definire chi sia “l’insegnante di qualità”; in secondo luogo, enunciare gli aspetti che ne caratterizzano il profilo.
Tracciando e definendo i limiti deontologici del suo identikit professionale, possiamo isolarne le specifiche competenze, che divengono dunque un obiettivo cui mirare. Tale scopo è raggiunto attraverso un percorso formativo esigente e di alto livello, che è necessario se vogliamo perseguire progetti formativi significativi che puntino all’auto-realizzazione di ogni studente.

##submission.downloads##

Pubblicato

2014-12-12

Fascicolo

Sezione

Articoli