Competenze di Cittadinanza. Presupposto necessario per una Vita Activa

  • Alessandra Tedesco Pensa MultiMedia Editore

Abstract

Il contesto storico-sociale attuale è caratterizzato da incessanti e repentini cambiamenti che hanno operato una vera e propria mutazione antropologica sull’evoluzione sociale dell’uomo rendendo le condizioni di vita precarie e mutevoli. L’uomo che vive l’epoca della post-complessità non riesce a trovare un orizzonte assiologico condiviso e, pertanto, il suo agire è spinto da un relativismo cosmico che interessa ogni dimensione del suo esserci. In questo contesto così articolato, complesso e disintegrato, l’individualismo personale diventa l’unica bussola di senso che muove le azioni del singolo mettendo in crisi i valori democratici. Risulta necessario a questo punto ripensare completamente i processi formativi ed educativi, che devono farsi carico di una processualità aperta, problematica, inquieta e, soprattutto, plurale, e devono essere rivolti all’acquisizione di competenze di cittadinanza, indispensabili per mettere il soggetto nelle condizioni di compiere responsabilmente scelte consapevoli e autonome. Tale progetto deve essere in grado di fornire una nuova linfa vitale caratterizzata da una spinta propulsiva in grado di rilanciare
il senso della comunità democratica.

Pubblicato
2019-06-27
Sezione
Articoli