La sfida della valutazione in DaD: note a margine di un percorso di formazione per docenti della secondaria di area umanistica

Autori

  • Laura Ceccacci

DOI:

https://doi.org/10.7346/-fei-XIX-02-21_21

Abstract

in dall’inizio della sospensione dell’attività didattica in presenza durante l’emergenza sanitaria, la valutazione degli apprendimenti ha rappresentato per gli insegnanti italiani della scuola secondaria di secondo grado una delle maggiori criticità. La ripresa dell’anno scolastico 2020/2021 ha visto quest’ordine di scuola rientrare in DaD. Un’attività dell’équipe formativa territoriale (EFT) delle Marche per il PNSD è stata occasione per raccogliere informazioni sulle modalità valutative adottate, utili sia per la progettazione di interventi futuri, ma soprattutto per avviare una riflessione sul processo di adattamento al contesto in una situazione non più imprevista. L’intervento formativo, destinato a docenti della secondaria di area umanistica, proponeva il modello della valutazione “formante”, corredato di esempi pratici realizzabili grazie agli strumenti delle piattaforme didattiche.

Dalle risposte dei docenti emerge un quadro ancora complesso e non ri- solto, ma si intravedono significativi elementi di positività nell’acquisizione di alcuni elementi chiave per l’avvio di pratiche efficaci e formative, nell’accoglimento positivo di stimoli che provengono dal mondo della ricerca pedagogico didattica, e nella generalizzata percezione della sfida alla valutazione in DaD come occasione di crescita e di sviluppo professionale.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-07-27

Fascicolo

Sezione

Articoli