Donne pioniere dell’educazione speciale. Laura Dewey Bridgman e le insegnanti dell’Istituto Perkins di Boston

Autori

  • Ilaria Tatulli Università degli Studi di Cagliari
  • Antonello Mura

DOI:

https://doi.org/10.7346/sipes-02-2021-01

Abstract

La prospettiva storico-interpretativa della Pedagogia Speciale, oltre ad approfondire la conoscenza degli autori e delle opere che hanno contribuito alla nascita e allo sviluppo della disciplina, è volta a rileggere, a comprendere e a far conoscere le esperienze educative che rischiano maggiormente l’esclusione dalla memoria collettiva. Vi è uno stretto connubio tra le rare tracce delle vicende educative delle bambine e delle ragazze in situazione di disabilità e il silenzioriguardo al ruolo delle donne nei processi di educazione speciale. Il presente contributo, attraverso l’analisi di diari, di manoscritti e della corrispondenza dei protagonisti, cerca di portare alla luce l’esperienza pioneristica delle insegnanti dell’Istituto Perkins di Boston, Lydia Drew, Mary Swift e Sara Wight, che accompagnarono Laura Bridgman nel suo percorso educativo. L’indagine sui testi consente di evidenziare gli elementi che hanno caratterizzato la prospettiva pedagogico-speciale al femminile.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-12-29