Luoghi ed ambienti per crescere secondo i valori della parità e delle differenze. Contesti educativi e famiglie in dialogo

  • Francesca Dello Preite Pensa MultiMedia Editore

Abstract

Il rispetto e la valorizzazione delle alterità rappresentano orizzonti pedagogici fondamentali per educare le nuove generazioni ad una convivenza democratica in cui tutte le differenze diventino risorse per la costruzione di una società più equa ed inclusiva. Tali finalità necessitano, però, di essere riconosciute/praticate non solo all’interno dei contesti scolastici, ma anche nei luoghi educativi non formali come le famiglie dove bambine e bambini apprendono i primi “alfabeti” per conoscersi e dare un senso alla/e realtà. Il contributo intende analizzare gli obiettivi, le fasi e i primi esiti di una ricerca qualitativa sull’educazione di genere a cui hanno partecipato educatrici/insegnanti di nidi e scuole dell’infanzia e genitori. Oltre a evidenziare le incertezze, i dubbi e le “paure” che
ancora sussistono sulle tematiche in questione, l’articolo rileva l’importanza che assumono il dialogo e lo scambio di idee/pratiche tra educatrici/insegnanti e famiglie per educare in modo corresponsabile alla parità di genere e al rispetto delle differenze.

Pubblicato
2019-06-30