Dinamiche della auto-radicalizzazione

  • Giorgio Gallino
  • Mara Rotelli

Abstract

Il termine autoradicalizzazione è sovente citato quando si parla di terrorismo, con riferimento alle azioni dei cosiddetti lupi
solitari. In questo articolo avviamo una riflessione sui meccanismi psicologici e psicopatologici che sottointendono ad un
percorso di autoradicalizzazione, partendo da quelli che portano ad una chiusura autoreferenziale e che tendono ad eliminare
il rapporto dialogico, fino ad arrivare a quelli che permettono il passaggio all’azione violenta. Il risultato è la definizione di
un profilo non univoco ma sfaccettato, che fornisce chiavi di lettura per comprendere la complessità di questo fenomeno.

Published
2018-12-31