Orientamento scolastico e uguaglianza di genere: un binomio virtuoso

Autori

  • Irene Biemmi
  • Silvia Leonelli

DOI:

https://doi.org/10.7346/SE-022022-15

Abstract

Nelle recenti indicazioni che provengono da Risoluzioni dell’Unione europea e da Rapporti di organismi internazionali (OCSE, OECD), l’orientamento scolastico viene interpretato come leva strategica per lo sviluppo di politiche economiche, formative, culturali e sociali improntate ad ideali di mobilità e di equità sociale. Parimenti, viene inteso come perno per i cambiamenti che riguardano non solo la società in generale, ma nello specifico le pari opportunità nel mondo lavorativo e formativo.

Dopo una ricognizione in ambito europeo e internazionale, il contributo indaga se, nel nostro paese, le direttive nazionali in tema di orientamento scolastico tengano conto del principio della parità di genere. Riscontrandone l’assenza, il paper prospetta piste teoriche ed educative per attivare percorsi di orientamento “gender sensitive” evidenziandone le ricadute positive sia in termini strettamente formativi che per uno sviluppo sociale sostenibile.

 

##submission.downloads##

Pubblicato

2022-12-22

Fascicolo

Sezione

FOCUS (2022): L’orientamento come ponte verso il futuro