Reti enattive, sviluppo sostenibile e impegno civico. Il caso di FridaysForFuture

Autori

  • Denis Francesconi

DOI:

https://doi.org/10.7346/PO-022021-15

Parole chiave:

Reti enattive, Agentività collettiva, Sostenibilità, Impegno civico, FridaysForFuture

Abstract

La legge n. 92 del 20 agosto 2019 sull’introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica indica la cittadinanza attiva e responsabile tra gli obiettivi di apprendimento e invita a rendere l’insegnamento dell'educa-zione civica trasversale e a integrarlo con esperienze extra-scolastiche. FridaysForFuture (FFF), a sua volta è un movimento nato dal basso di grande rilievo sociale, una rete enattiva in-formale ed extra-scolastica votata a influenzare il dibattito pubblico e l’agenda politico/economica. La sua attività principale, in linea con la Legge n. 92, riguarda la promozione dello sviluppo sostenibile perseguita attraverso l’impegno civico e la formazione di una consapevolezza collettiva. Adottando l’approccio enattivo e sistemico, in questo articolo si analizzano le convergenze e divergenze tra la legge n. 92 e FFF, il possibile ruolo di FFF nell’insegnamento dell’educazione civica e i limiti della legge n. 92 nel rilevare ed includere le reti emergenti ed informali quali FFF.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-12-23