Il disputandum come pratica educativa nella scuola primaria

Autori

  • Emanuela Guarcello

DOI:

https://doi.org/10.7346/SE-012021-10

Abstract

Il contributo guarda al disputandum come a una possibile pratica educativa rivolta ai bambini e alle bambine che frequentano la scuola primaria al fine di esercitarli precocemente a un discutere e a un argomentare rigorosi, fondati ed eticamente orientati. Un’educazione al discutere e all’argomentare che è quanto mai urgente oggi a fronte dei rischi e delle sfide entro i quali siamo immersi, con particolare riguardo proprio alle giovani generazioni. È un’educazione che interroga il pensiero arendtiano – e quindi kantiano – al fine di comprendere entro quali margini sia possibile riconoscervi le fondamenta teoretiche di una pratica educativa nella scuola primaria che promuova precocemente la capacità di disputare con gli altri in modo dialogico, attraverso argomentazioni fondate e in vista di una presa di posizione pensata, voluta e agita intersoggettivamente in nome del bene comune.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-06-28

Fascicolo

Sezione

FOCUS: Dibattere con gli altri e con se stessi