Le onde dell’educazione: l’espandersi come metafora nell’opera di Walter Benjamin

  • Tyson E. Lewis Pensa MultiMedia Editore

Abstract

L’articolo prende in considerazione la recente attenzione ricevuta dagli scritti giovanili di Walter Benjamin dedicati all’educazione, al fine di realizzare due operazioni. In primo luogo, avanza l’ipotesi che l’interpretazione dell’educazione come “risveglio”, presente nella letteratura beniaminiana, sia solo parzialmente corretta. Un fenomeno più essenziale agisce come condizione di possibilità del risveglio, e consiste nel movimento dell’espansione. Si dà conto in seguito delle differenti modalità impiegate da Benjamin per esaminare l’educazione e la gioventù in relazione alle “espansioni” e alle “esagerazioni”. In secondo luogo, l’articolo sviluppa queste intuizioni per riconsiderare il dibattito presente nella filosofia dell’educazione attuale, incluso il primato, dato per acquisito, della relazione tra studente e insegnante, e la travagliata relazione tra educazione e politiche educative.

Pubblicato
2019-06-21