Il genere e l’educazione fisica e le percezioni degli insegnanti: un’indagine esplorativa

Autori

  • Monica Parri
  • Andrea Ceciliani

DOI:

https://doi.org/10.7346/PO-022021-22

Parole chiave:

Genere, Educazione fisica, Formazione insegnanti, Riflessione, Percezione

Abstract

La pandemia accentua nell’educazione fisica, nuovi interrogativi sul piano metodologico ed epistemologico- on-tologico. Se la didattica deve rinunciare a contatti e vicinanze corporee, altri nodi centrali attendono di essere sciolti, come la discriminazione di genere. Il contributo presenta evidenze, emerse da ventotto insegnanti di educazione fisica, riferite al genere e alla consapevolezza che ne deriva. Tali evidenze devono fare i conti con orientamenti alla competitività e performance ereditati dallo sport, storicamente dominio maschile. L’educazione fisica, per il suo ruolo educativo, deve affrontare il problema del genere per delineare strategie proprie, originali, attuali. I dati del questionario, riguardo il genere, fanno emerge la necessità di attivare una formazione, degli/delle insegnanti, sul laboratorio riflessivo, da cui determinare criteri di orientamento didattico applicabili all’educazione fisica, anche in ragione della dimensione etica e politica dell’esperienza educativa o formativa universitaria.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-12-23