Educare al nido Competenze didattiche e relazionali

Enrica Freschi

Abstract


Nella società attuale il nido d’infanzia è considerato un contesto di apprendimento e uno spazio di relazione tra adulti e bambini e non più un luogo assistenziale destinato alla custodia dei piccoli, perciò, rispetto al passato, sono cambiati molti aspetti, dall’idea di bambino e di famiglia al ruolo dell’educatore. Il presente contributo si concentra sulle competenze professionali dell’educatore dei servizi educativi per la prima infanzia, o per meglio dire dell’educatrice, dato che nei servizi 0-3, sia a livello nazionale che internazionale, lavorano prevalentemente donne.
In Italia, nel corso degli ultimi tre decenni, questa figura professionale ha maturato un sapere olistico che si configura quale punto d’incontro tra le competenze didattiche e relazionali, e che definisce una nuova professionalità che si è costruita e sviluppata sia in direzione teoretica che empirica, innervata da conoscenze pedagogiche, dispositivi metodologici, strumenti operativi e strategie relazionali che, intersecandosi, sostanziano il lavoro educativo.


Full Text

PDF (English)

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.