Violenza e sfruttamento. La tratta delle ragazze straniere

Stefania Lorenzini

Abstract


Violenza e sfruttamento spesso hanno per oggetto e bersaglio persone al femminile: bambine, ragazze, donne. Questa realtà, con tutta la sua atavica e sottovalutata urgenza, mostra oggi una dimensione planetaria senza precedenti, forme e risvolti innumerevoli, non di rado raccapriccianti, aspetti quantitativi rilevanti pur se poco noti e difficili da precisare. Tra le espressioni di violenza che nella contemporaneità riguardano, in forma globalizzata, in modo specifico la componente femminile dell’umanità, troviamo la Tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale. Conoscere questa realtà, principale forma della schiavitù moderna e di violazione dei diritti umani, deve costituire il punto di partenza per un’azione educativa interculturale a più livelli.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.