Studium Educationis: vent’anni all’insegna della continuità nel rinnovamento

Emma Gasperi

Abstract


Nel contributo si ripercorrono i vent’anni di vita della Rivista, evidenziando sia gli elementi di continuità che l’hanno connotata sia il suo aprirsi all’innovazione in armonia con i mutamenti via via sopravvenuti nell’architettura universitaria.
In particolare ci si sofferma sul suo intento programmatico di proporre un quadro unitario di riferimento ai diversi ambiti della formazione delle professionalità educative (scuola, servizi del territorio e mondo del lavoro), in un’ottica interdisciplinare costantemente attenta alla circolarità teoria-pratica, e sul suo parallelo trasformarsi in concomitanza con l’istituzione del corso di
laurea per i maestri, il passaggio al “tre più due” e l’avvio del processo di valutazione delle riviste di area pedagogica.


Full Text:

PDF (Italiano)

Refbacks

  • There are currently no refbacks.