Il contributo educativo dello sport per la formazione dei diversamente abili

Davide Di Palma, Antonio Ascione, Francesco Peluso Cassese, Domenico Tafuri

Abstract


Lo scopo del presente lavoro di ricerca è quello di evidenziare il contributo
che lo sport può fornire per uno sviluppo educativo e formativo sostenibile
nei confronti delle persone diversamente abili.
Vi sono, ovviamente, alcune criticità sociali e culturali di base da superare
affinché si possa affermare una concezione educativa di “sport per tutti”
che conduca alla valorizzazione del tempo libero anche per i soggetti disabili.
L’elaborato, da tale concetto, si pone come base alla volontà di promuovere
una “speciale normalità” attraverso lo sport.


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.