Educare lo sguardo: tra estetica e tecnologie innovative

Anita Gramigna, Giovanni Ganino

Abstract


Queste riflessioni hanno il fine di tracciare alcune linee salienti dell’epistemologia
della formazione nel suo versante estetico con riferimento alle tecnologie
e ai linguaggi audiovisivi. Nell’ultima parte del saggio si cercherà di
esporne le conseguenze sul piano prassico, nonché una proposta sulle applicabilità
dei principi esposti. L’approccio metodologico è di tipo qualitativo
in quando tende a mettere in luce soprattutto le dinamiche relazionali
del fenomeno in rapporto sia al contesto contemporaneo sia ai presupposti
epistemologici, i quali hanno un carattere ermeneutico e si riferiscono ad
una pedagogia interpretativa. Le conclusioni mettono in luce l’importanza
di una coscientizzazione epistemologica per l’ottimizzazione degli apprendimenti
innescati da tali tecnologie innovative e, conseguentemente,
una proposta educativa.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.