Sicilia, terra di approdo e di pedagogia militante

Gabriella D'Aprile

Abstract


La Sicilia, ormai da diversi anni, è luogo di approdo, terra di transito, paese di rifugio e di speranza per tante donne alla ricerca di un futuro di vita. Oggi, più che
in passato, assume il ruolo di Isola-ponte, per promuovere processi di accoglienza,
nuove forme di convivenza e inclusione sociale, prassi formative di accompagnamento e radicamento sul territorio, anche in un’ottica di genere. Il saggio, a partire dalla metafora dell’Isola, presenta una riflessione su genere, cultura, formazione e analizza, in prospettiva interculturale, il vissuto che ogni donna migrante porta dentro di sé.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.