La tratta di persone nei principali quotidiani italiani: il ruolo delle leggi anti-tratta nella costruzione delle notizie

Serena Bressan

Abstract


La tratta di esseri umani è un crimine che ha attratto progressivamente l’attenzione dei media nel periodo di consolidamento
delle politiche anti-tratta internazionali e nazionali. Sebbene il dibattito accademico sul ruolo dei media nell’ambito della
tratta sia esiguo, uno degli argomenti d’interesse è costituito dall’impatto delle politiche pubbliche sui contenuti mediatici.
È questo il contesto nel quale s’inserisce questo contributo, il cui scopo è investigare se le misure legislative nazionali antitratta
possano influenzare la copertura e la rappresentazione mediatica della tratta di persone nei due maggiori quotidiani
italiani. A questo scopo sono state formulate tre ipotesi, successivamente verificate attraverso l’analisi quali-quantitativa del
contenuto degli articoli in materia di tratta pubblicati dal 2000 al 2010 ne il Corriere della Sera e La Repubblica. L’analisi dei
dati ha rivelato che la relazione tra l’agenda politica e mediatica è stata positiva nei dieci anni di riferimento. Pur presentando
dei limiti, questo studio può essere considerato come un passo verso la comprensione di come i giornalisti affrontino il tema
della tratta di persone e di quali fattori influenzino le loro scelte.


Full Text:

PDF (Italiano)

Refbacks

  • There are currently no refbacks.